NEWS >

Il Bando sulla Memoria Europea (CERV-2024-CITIZENS-REM) è stato pubblicato

06.02.2024

Sul portale Funding & Tenders è stato pubblicato il bando sulla Memoria Europea. La call è gestita dall'EACEA e rientra nello strand sulla promozione del coinvolgimento e della partecipazione dei cittadini previsto dal Programma CERV.

L'obiettivo del bando è supportare progetti finalizzati alla commemorazione di eventi fondanti la storia europea, incluse le cause e le conseguenze dei regimi autoritari e totalitari, e ad aumentare la consapevolezza dei cittadini europei rispetto alla loro storia comune, alla cultura e ai valori comuni, oltre che a migliorare la comprensione dell'Unione, delle sue origini, del suo scopo, della diversità e dell'importanza della tolleranza reciproca.

Il bando è suddiviso in 4 priorità principali:

  1. CERV-2024-CITIZENS-REM-TRANSITION - Transizione democratica, (ri)costruire e rafforzare la società basata sullo stato di diritto, la democrazia e i diritti fondamentali; [1.510.000 euro]
  2. CERV-2024-CITIZENS-REM-HOLOCAUST - Rafforzare il ricordo dell'Olocausto, del genocidio, dei crimini di guerra e dei crimini contro l'umanità, per rafforzare la democrazia nell'UE; [8.880.000 euro]
  3. CERV-2024-CITIZENS-REM-HISTMIGRATION - Migrazione, de-colonizzazione e società europee multiculturali; [2.060.000 euro]
  4. CERV-2024-CITIZENS-REM-EUINTEGRATION - L'integrazione europea e i suoi risultati fondamentali; [1.550.000 euro]

Si prediligono progetti transnazionali.

Le attività finanziabili devono mirare a:

  • Collegare diversi tipi di organizzazioni per creare sinergie (tra enti non profit, amministrazioni locali, regionali e nazionali, università e siti commemorativi e di apprendimento con istituzioni educative),
  • Sviluppare diversi tipi di attività (attività di formazione, pubblicazioni, strumenti online, ricerca (sulla provenienza), educazione non formale, dibattiti pubblici, mostre, sensibilizzazione, raccolta e digitalizzazione di testimonianze, azioni innovative e creative, ecc;
  • Istituire e condurre corsi di formazione per difensori dei diritti, funzionari pubblici, membri del sistema giudiziario, funzionari delle forze dell'ordine e responsabili politici;
  • Fornire opportunità di scambio intergenerazionale tra testimoni e generazioni future;
  • Coinvolgere persone appartenenti a diversi gruppi target e di genere, comprese, ove possibile, le persone che si trovano ad affrontare razzismo, antisemitismo, antiziganismo o altre forme di discriminazione e intolleranza.

Il bando è stato pubblicato sul Portale Funding & Tenders, sarà aperto il 5 Marzo 2024 e scadrà il 6 Giugno 2024 alle ore 17.00 (orario di Bruxelles). Il processo di valutazione avverrà tra Giugno e Ottobre 2024, i risultati saranno comunicati indicativamente in Dicembre 2024 e la firma del Grant Agreement avverrà tra Dicembre 2024 e Marzo 2025. Il budget a disposizione per questa call è 14 000 000 euro.

Per trovare tutte le informazioni necessarie e dettagliate consultare la pagina dedicata al bando presente sul portale e leggere con attenzione il documento del bando.

Saranno fornite maggiori informazioni di supporto nel corso delle prossime settimane.

Buon lavoro!


Potresti essere interessato anche...

20.03.2024

Workshop sul Gender Mainstreaming

Poiché l'uguaglianza di genere e il mainstreaming di genere sono parte integrante dei finanziamenti della DG Giustizia, vi segnaliamo che è stata resa disponibile la registrazione di un workshop organizzato in collaborazione con il Punto di contatto nazionale sloveno del programma CERV e la Direzione Generale Giustizia e Consumatori. Nel video sono spiegati alcuni concetti […]
LEGGI DI PIÙ
06.03.2024

Le slides e la registrazione dell'Infosession del 18 Gennaio su DAPHNE e Gender Equality

Vi informiamo che sono disponibili le presentazioni e la registrazione video dell'incontro tenutosi il 18 Gennaio organizzato dall'EACEA riguardo ai Bandi DAPHNE e Gender Equality. Potete trovare il materiale alla pagina dell'evento.
LEGGI DI PIÙ
16.03.2023

Premio del Cittadino Europeo 2023: aperte le iscrizioni!

Il Parlamento Europeo, oltre alla sua funzione principale relativa alla legislazione, intende promuovere i valori dell'Unione attraverso il riconoscimento di progetti che si distinguono per il loro impegno nel rendere l'Europa migliore. Oltre ai premi Carlomagno (Per la gioventù europea), Sakharov (Per la libertà di pensiero) e LUX (Premio per film che trattino temi di […]
LEGGI DI PIÙ

Iscriviti alla Newsletter di CERVitalia.info

Vuoi ricevere in anteprima aggiornamenti sul programma CERV,  informazioni sui nuovi bandi,  i risultati dei progetti e gli eventi? Iscriviti alla nostra newsletter!