NEWS >

Bando CHAR-LITI per promuovere la consapevolezza delle organizzazioni della società civile riguardo lo sviluppo delle capacità e l’implementazione della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea

16.12.2022

CERV-2023-CHAR-LITI

La Commissione Europea, Direzione generale Giustizia, ha lanciato il bando CHAR-LITI che finanzia proposte volte a potenziare l’applicazione della Carta dei Diritti Fondamentali dell’UE, oltre a rafforzare la promozione e la protezione dei diritti riconosciuti dall’Unione.
Il bando si concentra soprattutto sull’aumento della consapevolezza delle organizzazioni della società civile riguardo al contenuto della Carta e sulla promozione di attività finalizzate alla sua protezione; in particolare il bando si compone di 5 priorità:

  1. Sviluppo delle capacità ed aumento della consapevolezza riguardo la Carta dei Diritti Fondamentali dell’UE

Le attività possono essere volte allo sviluppo di capacità e all’aumento della consapevolezza sulla Carta in generale, oppure concentrarsi sui “Diritti sanciti dalla Carta e consapevolezza del suo ambito di applicazione” e/o “Protezione dei diritti fondamentali nell’era digitale”.

  1. Promozione dei diritti e dei valori attraverso il potenziamento dello spazio civico

Per progetti volti a favorire la collaborazione tra attori attivi in questo settore a livello locale, regionale e nazionale, alla creazione di uno strumento di monitoraggio del rispetto dei diritti per la società civile.

  1. Contenzioso strategico

Per rafforzare le conoscenze e le competenze delle organizzazioni della società civile, e degli operatori del settore legale e umanitario, per operare efficacemente nelle pratiche di contenzioso a livello nazionale ed europeo, inerenti i diritti dei cittadini europei, e per migliorare l'accesso alla giustizia attraverso la formazione, la condivisione di conoscenze e lo scambio di buone pratiche.

  1. Protezione dei valori e diritti dell’UE attraverso la lotta al hate crime ed al hate speech (crimini d’odio e discorsi d’odio)

Per attività che mirano a consentire alle organizzazioni della società civile di stabilire meccanismi di cooperazione con le autorità pubbliche per sostenere la denuncia di episodi di crimini e discorsi d'odio, e per il sostegno alle vittime, comprese attività che affrontino il discorso dell'odio online.

  1. Sostenere un ambiente favorevole alla protezione dei whistleblowers (segnalatori di illeciti)

I progetti nell'ambito di questa priorità intendono sostenere e proteggere gli informatori e sviluppare la capacità delle autorità nazionali e degli operatori legali di garantire protezione degli informatori.


Il budget previsto per questo bando è pari a 16 000 000 €


La call sarà disponibile da fine gennaio e potrà essere presentata domanda non oltre il 25 maggio 2023 h 17.00.


Il Punto di contatto nazionale del programma fornirà tutte le informazioni ed il supporto di cui i potenziali beneficiari possono necessitare per partecipare a questo ed altri bandi di finanziamento, nel quadro del programma CERV, inoltre il NCP si occuperà di collaborare con i progetti finanziati per la diffusione dei risultati ottenuti.


Vi aspettiamo!


Potete trovare tutte le informazioni di cui avrete bisogno al sito


Potresti essere interessato anche...

08.05.2023

Giornata dell'Europa 2023: celebriamo l'unità europea

Il 9 maggio l'Unione europea festeggerà la Giornata dell'Europa 2023, in commemorazione della dichiarazione Schuman del 9 maggio 1950. Per celebrare questa ricorrenza speciale le istituzioni dell'UE, comprese le delegazioni e le rappresentanze in tutto il mondo, organizzano una serie di attività online e in presenza che permetteranno di scoprire e conoscere più da vicino […]
LEGGI DI PIÙ
17.01.2024

26 Gennaio - Webinar sul Programma CERV promosso dallo EUROPE DIRECT Abruzzo - Marche - Molise

Il 26 Gennaio alle ore 15.00 si terrà un webinar riguardo il Programma CERV e le sue opportunità di finanziamento, l'evento l’evento è promosso da Europe Direct Abruzzo, Europe Direct Marche e Europe Direct Molise, in collaborazione con le rispettive ANCI. All'incontro prenderà parte anche Alessandro Pellegrini - Sindaco di Capizzone - per presentare l'esempio […]
LEGGI DI PIÙ
07.06.2023

Online Q&A session - CIV - 29 Giugno

L'Agenzia Esecutiva Europea per l'Educazione e la Cultura ha organizzato una online Q&A session dedicata al Bando per promuovere il coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini (CIV) il 29 Giugno 2023, dalle ore 10.00 alle 13.00. Durante l'incontro verranno approfondite le opportunità del bando ed alcuni aspetti pratici che lo riguardano. Consigliamo caldamente la partecipazione, […]
LEGGI DI PIÙ

Iscriviti alla Newsletter di CERVitalia.info

Vuoi ricevere in anteprima aggiornamenti sul programma CERV,  informazioni sui nuovi bandi,  i risultati dei progetti e gli eventi? Iscriviti alla nostra newsletter!